“Breve” guida per gli studenti della WWDC

"Eravamo quattro amici al bar"

Cos’è la WWDC

WWDC, acronimo di Worldwide Developers Conference (Conferenza Mondiale degli Sviluppatori) è una conferenza organizzata da Apple che si tiene tutti gli anni in California. Fino all’anno scorso ha avuto luogo a San Francisco, quest’anno a San Jose.

Prendono parte alla WWDC circa 5.000 sviluppatori, 350 studenti e più di 100 ingegneri. Durante la conferenza, della durata di 5 giorni, verrano presentate le novità software dei prodotti di Cupertino.

Durante il Keynote del lunedì mattina, Tim Cook, Phil Schiller e Craig Federighi presenteranno le nuove versioni di iOS, macOS, watchOS e tvOS. Non sono escluse eventuali novità hardware: in passato ce ne sono state, ad esempio il Mac Pro o nuove linee di MacBook Pro.

Nei cinque giorni di conferenza avranno luogo più di 100 sessioni tecniche su aspetti di programmazione, progettazione e design.

Quando e dove?

Keynote Address presentato da Tim Cook

Keynote Address presentato da Tim Cook

La conferenza si terrà da lunedì 5 a venerdì 9 giugno 2017 presso il McEnery Convention Center di San Jose.

Il lunedì mattina, come anticipato, avrà luogo il Keynote Address, indicativamente alle 10 alle 12. Nel primo pomeriggio, invece, si terrà il Platform State of the Union, una presentazione più in dettaglio delle novità presentate la mattina. A seguire gli Apple Design Awards, la premiazione delle app migliori che hanno avuto successo nell’ultimo anno.

Da martedì a venerdì, dalle 9 alle 17, avranno luogo le sessioni, della durata media di 45 minuti. È prevista una pausa pranzo di circa un’ora, durante la quale si potrà partecipare ai Lunchtime Speakers, presentazioni tenute da personaggi di spicco di grandi aziende come Nasa, Disney o Lucasfilm.

Il giovedì sera è invece in programma il concerto di chiusura, la Bash, dalle 18 alle 21. Nelle scorse edizioni hanno suonato i Good Charlotte (2016), WALK THE MOON (2015), Bastille (2014), Vampire Weekend (2013).

Per gli studenti vincitori dello scholarship, è prevista una giornata di orientamento domenica 4 giugno, dove il team di Apple darà consigli sulla WWDC e sul mondo delle applicazioni in generale. Al termine probabilmente Tim Cook incontrerà gli studenti. Inoltre, gli anni scorsi gli studenti sono stati omaggiati di un Apple TV Dev Kit (2016), uno zaino (2015) e un’agenda (2014).

Il programma completo della conferenza sarà disponibile da lunedì 5 giugno sul sito della WWDC o tramite l’app ufficiale.

Cosa comprende il biglietto?

11428200_10206459050462578_6322954364996229999_o

Tutti i biglietti della WWDC (paganti + studenti) includono:

  • accesso alle sessioni e ai laboratori presso il McEnery Convention Center per tutta la durata della conferenza
  • un pass fighissimo
  • giacchetto WWDC17
  • colazione e pranzo per tutti e 5 i giorni.
  • snack e bevande illimitate durante la conferenza
  • braccialetto per accedere alla Bash del giovedì sera

Il pass studenti, inoltre, include:

  • orientamento di domenica 4 giugno
  • pranzo durante l’orientamento
  • un omaggio a sorpresa
  • braccialetto per accedere alla Student Bash del giovedì sera. La Student Bash è una zona riservata agli studenti sotto ai 21 anni dove non vengono serviti alcolici (poichè in California gli alcolici sono vietati sotto ai 21 anni). Gli studenti che hanno compiuto almeno 21 anni possono accedere sia alla Bash che alla Student Bash.
  • da quest’anno, è incluso l’alloggio presso il Campus Village 2 della San Jose State University. Il check-in è da effettuare sabato 3 giugno, il check-out sabato 10 giugno. Dettagli su camere e modalità di accesso verranno fornite in seguito da Apple.
  • un numero limitato di studenti ha potuto richiedere, in fase di invio dell’application, la Travel Assistance per la copertura delle spese di viaggio.

Il badge deve essere ritirato presso il McEnery Convention Center la domenica dalle 9 alle 19, il lunedì dalle 7 alle 17 o gli altri giorni dalle 8 alle 17. È necessario presentare un documento valido e il pass su Wallet che verrà inviato via mail ai partecipanti qualche giorno prima della conferenza. Gli studenti potranno ritirare il badge in una fila dedicata.

Cosa non comprende il biglietto?

  • la stampa di un nuovo badge. Non è possibile richiedere un nuovo badge in caso di smarrimento!
  • cene
  • viaggio aereo (se non coperto dalla Travel Assistance)
  • costi di trasporti da/verso l’aeroporto
  • assicurazione sanitaria
  • application per ESTA Visa Waiver Program
  • spese varie

Cosa serve per entrare in America

11412151_10206459017861763_6183688146601109024_o

Sicuramente un passaporto valido, non scaduto. Oltre a questo è necessario compilare la domanda per l’ESTA, il sistema elettronico per l’autorizzazione al viaggio negli USA senza necessità di visto. Costa 14$, pagabili tramite carta di credito, ed è effettuabile tramite il sito https://esta.cbp.dhs.gov.

Considerate circa 1h di tempo dal momento dell’atterraggio al momento dell’uscita dall’aeroporto – tra controlli doganali e bagagli. È possibile richiedere l’invio a domicilio di una lettera ufficiale da parte di Apple, nel caso servisse alla dogana, da questa pagina.

Infine, serve assolutamente stipulare una polizza assicurativa per il viaggio negli USA. Potete rivolgervi a diverse agenzie o siti web, come ad esempio www.viaggisicuri.com .

Consigli utili

10355426_10206457701068844_6871492551293845023_o-2

  • Trasporti: i due aeroporti più vicini sono quello di San Jose (SJC) o di San Francisco (SFO). Nel caso di atterraggio a San Jose si può tranquillamente chiamare un taxi oppure un Uber/Lyft. Nel caso di San Francisco invece, con 12$ è possibile raggiungere San Jose in 1 ora e 40 minuti prendendo prima la metropolitana BART dalla fermata di SFO a Millbrae (4$) e poi il treno Caltrain da Millbrae a San Jose Diridon (8$). I biglietti sono acquistabili alle fermate. Orari, fermate e costi sono disponibili sui siti bart.gov e caltrain.com.
  • Cosa vedere: se prevedete di restare qualche giorno in più, potrete visitare i campus delle principali aziende della Silicon Valley, tra cui Google, Apple e Facebook. Non è possibile entrare all’interno ma solo fare foto all’esterno. Prendete in considerazione anche l’idea di visitare San Francisco e le sue principali attrazioni, tra cui: Golden Gate Bridge & Presidio, Alcatraz, Coit Tower, Pier 39, Lombard Street, Chinatown, California Street. San Francisco è collegata a San Jose tramite Caltrain.
  • La sera: durante la conferenza verranno organizzati diversi eventi nei dintorni del McEnery che si terranno dalle 17 in poi, gratuiti e a pagamento. È possibile rimanere aggiornati e registrarsi a questi eventi tramite il sito ufficiale Apple o l’app Parties for WWDC.
  • Presso il campus Apple a 1 Infinite Loop è presente il Company Store, l’unico posto al mondo dove viene venduto il merchandise. In alternativa, un mini-store sarà presente al McEnery Convention Center durante la conferenza.
  • Non esiste un dress code. Vestitevi come volete!
  • Per sicurezza, portatevi con voi una carta di credito, preferibilmente non ricaricabile/elettronica (ovvero con le cifre in rilievo). Fotocopiate i vostri documenti così da avere una copia in caso di smarrimento.
  • Sono vietati i bastoni da selfie (non sto scherzando).
  • Altre informazioni sulla conferenza sono disponibili qui: https://developer.apple.com/wwdc/attending

 

 

Nicola Giancecchi

Born in '93 in a tiny state lost in the middle of the italian peninsula (hint: it's not the Vatican City). Great computer science enthusiast and Apple fan, I love to write code in Swift, but I also like to work with other languages and environments (PHP, Android, Windows, etc). Three times Apple WWDC Scholarship Recipient. Coding since 2008, developing iOS apps since 2012.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *